Il Comune delle Isole Tremiti

0
308

Sede Comunale :“ Il Palazzotto del giudice borbonico” ( costruzione voluta con i capannoni di corso Diomede da Ferdinando I nel 1792/93), Isola  di San Nicola, Piazza Castello, 4   

CAP 71040 -Telefono0882-463009 – Fax0882-463003

Dati Amministrazione Codice Fiscale 83002320717

Posta Elettronica Certificata (Pec) –  anagrafetremiti@pec.it

Il Comune delle Isole Tremiti (Comune autonomo R.D. Legge n.35 del 21 gennaio 1932) – denominazione abitanti: tremitesi – Dialetto parlato è il napoletano dei primi abitanti.
E’ uno dei più piccoli comuni della Puglia in provincia di Foggia (FG). La popolazione residente a Isole Tremiti al Censimento 2011, rilevata il giorno 9 ottobre 2011, è risultata composta da 455 individui, mentre alle Anagrafi comunali ne risultavano registrati 489. Si è, dunque, verificata una differenza negativa fra popolazione censita e popolazione anagrafica pari a 34 unità (-6,95%). Per eliminare la discontinuità che si è venuta a creare fra la serie storica della popolazione del decennio intercensuario 2001-2011 con i dati registrati in Anagrafe negli anni successivi, si ricorre ad operazioni di ricostruzione intercensuaria della popolazione.
Popolazione Isole Tremiti 2001-2018 – Andamento demografico della popolazione residente nel comune di Isole Tremiti dal 2001 al 2018. Grafici e statistiche su dati ISTAT al 31 dicembre di ogni anno.

L’ arcipelago è formato dalle isole: San Domino, San Nicola, Caprara o Capraia, Cretaccio e Pianosa. Intorno ad esse si possono anche ammirare numerosi scogli, il maggiore dei quali è il Cretaccio. Le isole, lontane 12 miglia dalla Costa Garganica e 24 miglia dalla Costa Molisana, possono essere raggiunte facilmente grazie al servizio di motonavi e aliscafi in partenza da Vieste, Peschici, Rodi Garganico, Termoli ma anche da Vasto e Ortona. Il periodo migliore per visitare le isole, va da maggio a ottobre. Servizio di imbarco con orari e tariffe. Per chi ama la pesca o le immersioni deve ricordare che con l’istituzione, nel 1989, della Riserva marina delle Isole Tremiti, al fine di proteggere la vegetazione e le specie faunistiche, l’arcipelago è stato suddiviso in tre zone: A , B e C. Pianosa rientra integralmente nella Zona A, ovvero la Riserva Marina Integrale.

STATUTO COMUNALE

Approvato con delibera del Consiglio comunale n.19 del 20/07/2002 Emendato con delibera del Consiglio comunale n.24 del 21/08/2002

CAPO I  PRINCIPI GENERALI ART. 1 – DISPOSIZIONI GENERALI  

 Il Comune di Isole Tremiti, di seguito denominato esclusivamente “Comune”, è ente locale autonomo, rappresenta la propria comunità, ne cura gli interessi, ne promuove lo sviluppo e tramanda alle generazioni future l’impegno alla costante difesa delle libertà cittadine, del patrimonio storico, artistico ed ambientale, dei valori della pace e della tolleranza. 2. Il Comune, in conformità ai principi costituzionali e alle norme internazionali che riconoscono i diritti innati delle persone umane, sanciscono il ripudio della guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali e promuovono la cooperazione tra i popoli. A tal fine il Comune promuove la cultura della pace e dei diritti umani mediante iniziative culturali e di ricerca, di educazione, di cooperazione e di informazione che tendono a fare del Comune una terra di pace. Il Comune assumerà iniziative dirette e favorirà quelle di istituzioni culturali e scolastiche, associazioni, gruppi di volontariato e di cooperazione internazionale. 3. Il Comune di Isole Tremiti si riconosce nel sistema delle Autonomie locali della Repubblica Italiana, come delineato dalla Costituzione ed alimentato dal principio di sussidiarietà, così come sancito dalla carta Europea della autonomie e dalle leggi generali sul decentramento. 4. Il Comune rappresenta la comunità di Isole Tremiti nei rapporti con lo Stato, con la Regione, con la Provincia di Foggia, con l’Ente Parco del Gargano e con gli altri Enti o soggetti pubblici e privati, nonché nell’ambito degli obiettivi fissati dal presente Statuto, nei confronti della comunità internazionale. 5. Il Comune di Isole Tremiti ha autonomia statutaria, normativa ed organizzativa, nell’ambito dei principi fissati dalla Costituzione e di quelli inderogabili fissati dalle leggi generali della Repubblica, nonché autonomia impositiva e finanziaria nell’ambito del presente Statuto, dei regolamenti comunali e delle leggi di coordinamento della finanza pubblica. 6. Il Comune è la cellula di base della struttura amministrativa generale in quanto titolare di funzioni, sia proprie sia di quelle conferite con legge dello Stato e della Regione, secondo il principio di sussidiarietà verticale. 7. Il Comune di Isole Tremiti, nel rispetto dei principi fissati dalla Costituzione, dalla legge e dal presente Statuto, e la fine di realizzare il pieno soddisfacimento dei bisogni della comunità rappresentata, si avvale della sua ampia potestà normativa per l’organizzazione ed il funzionamento degli organi e degli uffici, per la gestione dei servizi, anche mediante l’istituzione di enti strumentali e/o in collaborazione con altri Enti pubblici e privati, per la realizzazione di un concreto sistema partecipativo e responsabile dei cittadini all’attività amministrativa. 8. L’autogoverno della comunità si realizza con i poteri e gli istituti di cui al presente Statuto. 9. Nell’ambito delle leggi di coordinamento della finanza pubblica, il Comune ha la potestà di determinare le proprie risorse finanziarie. 10. Il Comune promuove, favorisce ed indirizza l’attività dei soggetti pubblici e privati per lo sviluppo sociale, culturale ed economico della comunità: 11. L’azione dei soggetti pubblici e privati incontra i limiti previsti dalle norme dello Stato nonché da regolamenti ed atti amministrativi emanati nel rispetto dello stesso.

INGRESSO COMUNE ISOLE TREMITI
4
6
5
7
2
1
INGRESSO COMUNE ISOLE TREMITI 4 6 5 7 2 1