Sport Acquatici

0
246

Le immersioni subacque, la pesca sportiva, lo snorkeling,  il nuoto, il Kayak, il surf, la vela sono soltanto alcuni degli sport acquatici offerti alle isole Tremiti sia a livello amatoriale che agonistico. L’immersione Subacquea è per chi ama veramente il mare, a differenza dello snorkeling, prevede la discesa completa in acqua, a profondità che variano in base a livello di abilità e di esperienza del sub. Le immersioni subacquee sono alla portata di tutti, anche delle persone con disabilità fisica. Con la guida di un buon istruttore, ma anche con l’attrezzatura giusta, tutti possono ammirare le meraviglie e le centinaia di specie dei fondali marini delle isole Tremiti, la varietà di pesci e di piante  di alghe coralline, o anche esplorare grotte e relitti sottomarini. La pesca subacquea si può praticare in apnea o con le bombole di ossigeno. E’ uno sport perfetto per restare in forma, e magari anche per organizzare una bella grigliata con gli amici. Rispetto al canoismo e alle uscite in kayak la pesca sportiva è una disciplina meno faticosa, ma che può dare grandi soddisfazioni.Ciò che è importante nella pesca sportiva non è l’imbarcazione, ma l’attrezzatura che si adopera. L’attrezzatura essenziale include la canna da pesca, gli ami, e la gamma di esche migliore per catturare le prede.  Snorkel significa boccaglio e per praticare lo snorkeling ci vogliono solo una maschera, un boccaglio e delle pinne. Con questa attrezzatura si possono ammirare tutte le bellezze nascoste nei fondali e guardare il mondo marino da vicino mentre si nuota in superficie; (massimo 5 metri di profondità). Lo snorkeling è a portata di tutti. Ma ha il vantaggio che per praticarlo non serve essere nuotatori provetti. I punti più affascinanti per lo snorkeling a San Domino sono: cala Matano, cala degli Inglesi, grotta del Bue Marino, i Pagliai, cala Tramontana, scoglio dell’Elefante,grotta delle Viole; a Caprara: cala dei Turchi e Punta secca. Durante questa attività, tra le specie di pesci della Riserva marina si possono ammirare: la castagnola rossa del Mediterraneo, cavalluccio marino,cernia, donzella, rana pescatrice, sarago fasciato, scorfano, triglia di scoglio. Tra gli invertebrati: aragosta, anemone di mare, falso corallo nero,giglio di mare, granceola, haliclona mediterranea, mano di San Pietro, ombrella di mare, seppia, stella marina etc. Tra le alghe: acetabularia codiumadhaerens,dictyota dichotoma,halimeda tuna, padina pavonia, palla marina, posidonia oceanica, pseudolithophyllum expansum.

G. MESTURINI (a cura di), Immersioni in Italia, Puglia: Isole Tremiti, in Mondo Sommerso, International Ocean Magazine, Firenze, Gruppo Editoriale Olimpia, a. 45, n. 6 (giugno), 2003,  pp.46-49.                                                                                                                                      

Rivista di vacanze sportive, specializzata su diving-center in Italia e all’estero. In questo numero: “Immersioni in Italia, Puglia: le Isole Tremiti”,  vengono segnalate 6 zone adatte per subacquei esperti e meno esperti  e per tutti gli appassionati di fotografia: 1)Punta Secca di Capraia; 2) Cala dei Turchi di Capraia; 3) Secca della Vedova di Capraia; 4) Secca del Crepaccio; 5) I tre scogli sul versante orientale dell’isola di San Nicola; 6) Nave Romana, a sud dell’isola di San Domino.

9
6
7
5
8
12
11
10
15
14
17
13
16
9 6 7 5 8 12 11 10 15 14 17 13 16